Underwater Memories, ritratti subacquei

Underwater Memories è un progetto fotografico che punta a ritrarre il corpo umano sott’acqua.

Rimanere sott’acqua e trattenere il respiro è modificare e alterare la nostra essenza, in un luogo in cui non si può vivere, seppur simile al luogo da cui proveniamo. Rimanere sott’acqua e farsi fotografare è una sfida, una lotta, un superamento dei limiti umani. E’ resistenza, purificazione e rinascita

 


Underwater Memories
crea ritratti per gente comune, collaborando con strutture turistiche e puntando l’attenzione anche al mondo della moda.

Dal 2011 Mapi Rizzo si dedica al progetto di fotografia subacquea dal titolo “Underwater Memories”, dove realizza prevalentemente ritratti,in collaborazione con Francesco Quartararo, social media marketer.
Finalista al premio fotografico “Visible White”-premio Celeste, ha esposto a Firenze, al Padova Fotografia Festival, al Milano Image Arte Fair, a Farm Cultural Park (Digital Farm 015) e ha ottenuto una menzione speciale all’EudiShow 2014 dedicato alla fotografia subacquea ed è presente su LensCulture. Alcuni dei suoi scatti subacquei sono entrati nella galleria scelta da Organica London per un progetto multidisciplinare per dire no alle trivellazioni in Sicilia.
Nel 2017 ha partecipato come giurata per un concorso di fotografia a tema “acqua” organizzato da Casabella Srl.

 

underwater memories facebook
Seguici su Facebook
underwater instagram
Seguici su Instagram